logo-1665726831.jpeg

Prof. Massimo Vergine

menu

Chirurgo senologo-Policlinico Umberto I Roma - Chirurgia del tumore del seno

© Copyright  2022 Prof. Massimo Vergine. All rights reserved. | Privacy Policy

Visita Senologica a Roma

Visita Senologica a Roma- Breast Unit Policlinico Umberto I

In cosa consiste e quando sottoporsi a visita senologica ?

 

La visita senologica consiste in un esame approfondito da parte di un senologo specialista .

Il tumore della mammella è il più frequente tumore nella donna.

In media colpisce una donna ogni 9 in Italia dalle ultime statistiche.

Questo  è il motivo per il quale si parla molto di prevenzione del tumore al seno, di visite senologiche e accertamenti diagnostici.

1000_0_5512967_122443.jpeg

SINTOMI E SEGNI

Se avvisi all'autopalpazione un nodulo comparso improvvisamente, o dei sintomi quali ad esempio un dolore alla mammella che non è in relazione al ciclo mammario, una secrezione da un capezzolo soprattutto sieroematica o hai degli accertamenti diagnostici che ti fanno stare in ansia sarebbe opportuno sottoporsi ad una visita senologica.

 

      Una visita senologica specialistica può chiarirti qualsiasi problema perchè sappiamo che una diagnosi precoce è indispensabile  per la guarigione dalla malattia.

 

Nulla è più importante che ascoltare attentamente , come è nato il problema e tutte le tue preoccupazioni in modo da darti le risposte giuste per il tuo caso.

 

Esame del seno (palpazione)

 -  Prima di iniziare la palpazione del seno, è importante chiedere alla donna di indicare l'esatta posizione di eventuali masse avvertite durante l'autoesame.

 

Quando si palpa il seno, è importante prestare attenzione alle seguenti caratteristiche di eventuali masse identificate:

 

-   Forma : le lesioni benigne più comuni, come una cisti o un fibroadenoma, hanno bordi molto regolari mentre i noduli cancerosi tendono quasi sempre ad essere di forma irregolare 

 

-   Consistenza : una massa che sembra dura come roccia o comunque molto soda è probabilmente maligna, mentre una consistenza gommosa o elastica è tipica di una lesione benigna

 

-  Relazione con la pelle : una lesione molto aderente alla pelle è generalmente sospetta di malignità

 

-   Cambiamenti nel tempo : rapidi cambiamenti di una lesione nell'arco di settimane o mesi sollevano il sospetto di cancro

 

-   Dolore alla mammella: i noduli sospetti di tumore tendono a non essere dolenti , mentre le lesioni benigne sono spesso particolarmente dolenti . Una massa che cambia la dolorabilità durante il ciclo mestruale è molto probabilmente benigna

 

       I controlli senologici regolari possono arrivare ad  una diagnosi precoce, cioè ad una prevenzione secondaria quanto più efficace e tempestiva, dal momento che non si è ancora riusciti a stabilire con certezza e in maniera univoca tutte le cause che portano all’insorgenza del tumore alla mammella (prevenzione primaria).

 

       La diagnosi precoce permette di scoprire una lesione tumorale quanto più piccola possibile, non ancora clinicamente evidente. La diagnosi precoce permette di salvare la vita di 2 donne su 3.

 

Il tumore mammario molto piccolo, quando è diagnosticato e trattato al di sotto di un centimetro, è guaribile nel 90% dei casi con notevole riduzione della mortalità.

 

In cosa consiste una visita senologica e quando si esegue
La visita senologica consiste in un esame approfondito del seno da parte di uno specialista senologo. La visita, che viene effettuata senza l'impiego di nessuna strumentazione, è indolore ed è indicata almeno una volta a partire dai 20 anni.

 

L’esame clinico è effettuato dal chirurgo senologo che correlando i dati clinici e quelli strumentali ne interpreta il valore diagnostico così da indicare a ciascuna paziente, in modo personalizzato, il percorso diagnostico-terapeutico eventualmente richiedendo un ecografia e/o una mammografia

 

Esame mammografico
 

La Mammografia è l’esame radiologico della mammella che utilizza apparecchiature dedicate di ultima generazione (mammografi) sottoponendo le pazienti all’esposizione di bassissime dosi radiogene.

Sarebbe opportuno sottoporsi alla mammografia a partire dai 40 anni e ripetuta con cadenza annuale.

 

Ecografia mammaria
 

L’Ecografia è per definizione lo studio delle mammelle dense ed è indicata come prima indagine nelle giovani donne .

Da quale età si deve fare l'ecografia mammaria?

    Si raccomanda a partire dai 30 anni e ripetuta con cadenza annuale o biennale.  In caso ci siano dei noduli mammari sarebbe opportuno farne una ogni anno e controllare eventuali modifiche di aspetto ecografico e delle dimensioni dei noduli mammari.

      Nelle pazienti dopo i 40  anni integra le informazioni clinico-mammografiche permettendo una migliore definizione e differenziazione delle lesioni nodulari di natura solida (benigno o maligno) e liquida (cisti).

       Qualora fossero necessari ulteriori approfondimenti si ricorre alla caratterizzazione dei reperti segnalati mediante esame cito/istologico.

In quale periodo del ciclo si può fare l'ecografia mammaria o la visita senologica?

  Il periodo migliore va dal 4°-5° giorno dal ciclo fino al 20° giorno. In questo periodo infatti la mammella appare più morbida ed esente dalla tensione preciclo mestruale.

La Visita senologica nella Breast Unit-Roma

La visita senologica consiste soprattutto  nell'ascoltare . Ascoltare per il tempo necessario : il tempo ha un significato diverso per chi cura e per chi soffre .
Per questo è importante sincronizzarsi con i tempi della paziente che hanno un significato importante per raccogliere importanti informazioni.

 

    Spesso la donna con dei dubbi entra in uno stato ansioso  finchè non ha certezze sulla diagnosi.

Solo l'esperienza del chirurgo senologo e la possibilità  di entrare a far parte del percorso di una Breast Unit possono darti la garanzia di una sicura diagnosi con  gli eventuali approfondimenti diagnostici strumentali necessari messi a disposizione.

 

    Le  testimonianze delle pazienti che ho visitato ed operato possono garantirti  sulla tua scelta.

1000_0_5525446_122443.jpeg

Prenota la visita senologica - Roma

1000_0_5198348_122443.jpeg

Prof. Massimo Vergine - Chirurgo Senologo

Responsabile Unità Operativa Complessa della CHIRURGIA DELLA MAMMELLA

Docente  Università "Sapienza " di Roma

Mi occupo della prevenzione e cura del tumore della mammella nell'ambito della

 Breast Unit del Policlinico Umberto I di Roma

 La visita senologica è il primo passo sia per una corretta prevenzione che per avere

 tutte le giuste informazioni sulla terapia da seguire , seguendo le linee guida

 della Breast Unit

 Prenotazione Visita senologica

 

Il Prof. Vergine visita presso la Breast Unit del Policlinico Umberto I

esclusivamente il Lunedi (orario 8-13) - con richiesta del medico curante per visita senologica

‚Äč

Per l'appuntamento scrivere a massimo.vergine@uniroma1.it 

lasciando un recapito telefonico e verrete ricontattate per fissare giorno e orario della visita senologica .

In alternativa chiamare al numero 0649977800

 

Visita intramoenia :

Studio One day medical center - Via attilio Ambrosini 114- Roma

Tel: 0645212038     Cellulare : 3396166430       

Per qualsiasi informazione scrivi a :  massimo.vergine@uniroma1.it

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder