logo-1665726831.jpeg

Prof. Massimo Vergine

menu

Chirurgo senologo-Policlinico Umberto I Roma - Chirurgia del tumore del seno

© Copyright  2022 Prof. Massimo Vergine. All rights reserved. | Privacy Policy

Il Fibroadenoma della mammella

Il Fibroadenoma della mammella- Nodulo del seno

1000_0_5518932_122443.jpeg

Il Fibroadenoma della mammella è il tumore benigno più frequente  ed è una neoformazione  che si presenta di solito come un nodulo al seno .

Può   insorgere in qualsiasi età ma è caratteristico dell’età giovanile (dall’adolescenza fino ai 30 anni). 

  

Non rappresenta un fattore di rischio per lo sviluppo di un tumore maligno  al seno.

  • Generalmente si manifesta come nodulo unico, duro o duro-elastico, liscio, dotato di notevole mobilità sotto la pelle.
  • All'ecografia mammaria viene descritto di solito come nodulo ipoecogeno e alla biopsia mammaria risulta con il risultato di B2
  • In circa un 20% di casi sono presenti più noduli in una o entrambe le mammelle (Fibroadenomatosi a noduli multipli

L'esatta causa dell'insorgenza di un fibroadenoma è ancora sconosciuta ma si ipotizza sia dovuta a fluttuazioni ormonali. In alcuni casi il fibroadenoma è unico mentre in alcuni casi i fibroadenomi sono multipli in entrambe le mammelle

    Il fibroadenoma di solito  viene scoperto occasionalmente durante un ecografia mammaria. Talvolta la donna apprezza un nodulo o una piccola massa con l'autopalpazione.

    La domanda che più spesso mi sento rivolgere durante la visita senologica è : " Lo posso tenere il fibroadenoma al seno ? Lo posso  controllare nel tempo o lo debbo asportare" .

Su questa domanda cerchiamo di fare chiarezza.

 

Può un fibroadenoma della mammella trasformarsi in tumore maligno?

   Questa è una domanda che la paziente rivolge spesso. Fortunatamente il rischio è molto basso. Dalle statistiche si evince che la possibilità che un fibroadenoma si trasformi in tumore maligno è intorno all'1% dei casi.

    Il consiglio è comunque quello di sottoporsi ad attenza sorveglianza con ecografie annuali  soprattutto per quelle pazienti che hanno familiarità per il tumore al seno.

Il Fibroadenoma: quali esami fare per la diagnosi?

L'esame fondamentale per svelare un fibroadenoma o comunque un nodulo al seno è l'ecografia mammaria.

     Spesso dei fibroadenomi vengono diagnosticati durante un esame eseguito per un semplice controllo.

Altre volte è la stessa donna che durante l'autopalpazione apprezza un nodulo per cui si rivolge allo specialista.

       In questi casi per poter valutare la sua natura sicuramente prescriverà un ecografia mammaria.

Indicazioni per l'intervento chirurgico del fibroadenoma del seno

Quando asportare un fibroadenoma?

 

Di solito un fibroadenoma della mammella di recente comparsa con delle dimensioni fino al centrimentro con delle caratteristiche ecografiche assolutamente tranquille si può controllare nel tempo.

Esistono però dei quadri clinici nei quali va preso in considerazione l'intervento chirurgico di asportazione : questi sono:

  • Dubbi sulla natura benigna del nodulo (esami non diagnostici o quadri ecografici sospetti).
  • se il nodulo ha un sospetto di tumore filloide
  • Volume superiore ai 2- 3 cm
  • Rapida e costante crescita del nodulo mammario
  • Dolore insistente nell'area del nodulo della mammella
  • Quando la paziente entra in uno stato di ansia pensando che possa trasformarsi in tumore  maligno

Fibroadenoma e noduli al seno -Affidarsi al chirurgo senologo esperto

In questi casi è sempre meglio affidarsi ad un chirurgo senologo esperto che possa guidarti e darti il consiglio migliore per il tuo caso.

Spesso grazie alla possibilità di avere un team multidisciplinare della Breast Unit ho la possibilità di approfondire gli accertamenti quali ad esempio l'agoaspirato per avere una certezza sulla diagnosi e decidere la strategia migliore.

Proprio per questo bisogna tranquillizzare la paziente che spesso è  anche molto giovane,  e calmare lo stato di ansia e paura con cui talvolta si presenta a studio.

Talvolta infati alcuni tipi di fibroadenomi possono destare preoccupazione come ad esempio il tipo Filloide o quando al colordoppler risulta "vascolarizzato" .

L'esperienza ormai di 35 anni di chirurgia mi permette di garantirti l'asportazione del nodulo anche di notevoli dimensioni con una minima  cicatrice possibile e quasi invisibile nel tempo.

1000_0_5525446_122443.jpeg

Prenota la visita senologica presso il Policlinico Umberto I

1000_0_5198348_122443.jpeg

Prof. Massimo Vergine - Chirurgo Senologo

Responsabile Unità Operativa Complessa della CHIRURGIA DELLA MAMMELLA

Docente  Università "Sapienza " di Roma

Mi occupo della prevenzione e cura del tumore della mammella nell'ambito della

 Breast Unit del Policlinico Umberto I di Roma

 La visita senologica è il primo passo sia per una corretta prevenzione che per avere

 tutte le giuste informazioni sulla terapia da seguire , seguendo le linee guida

 della Breast Unit

 Prenotazione Visita senologica

 

Il Prof. Vergine visita presso la Breast Unit del Policlinico Umberto I

esclusivamente il Lunedi (orario 8-13) - con richiesta del medico curante per visita senologica

‚Äč

Per l'appuntamento scrivere a massimo.vergine@uniroma1.it 

lasciando un recapito telefonico e verrete ricontattate per fissare giorno e orario della visita senologica .

In alternativa chiamare al numero 0649977800

 

Visita intramoenia :

Studio One day medical center - Via attilio Ambrosini 114- Roma

Tel: 0645212038     Cellulare : 3396166430       

Per qualsiasi informazione scrivi a :  massimo.vergine@uniroma1.it

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder